Meditazione al semaforo n. 3

Gideon (Francia), paris, City of LOveLa meditazione al semaforo ci dimostra come il lampione urbano tricolore sia un grande maestro zen. Uno dei più generosi che esistano, perché non smette un attimo di lavorare al nostro servizio. Il semaforo sa regalarci eccezionali opportunità di ricarica, benessere e crescita personale. Abbiamo già visto come ci possa offrire cruciali occasioni di rilassamento, poi come ci possa insegnare l’equanimità. Oggi la meditazione al semaforo ci insegnerà come stare nel flusso della vita senza sentirci separati da essa.

Meditazione al semaforo: come fare

Proviamo a rimanere  al semaforo a osservare tutto ciò che scorre davanti a noi. Mentre ce ne stiamo fermi passano persone, animali e mezzi meccanici, in cielo e in terra. E nel frattempo, una nuvola transita davanti al sole, un cane abbaia, un bimbo fa i capricci. Invece di restare immersi nei nostri pensieri, cerchiamo di essere immersi nella vita, respirando profondamente.

Osservando il movimento di fronte a noi, noteremo presto che ogni cosa, ogni essere vivente, a un certo punto, entra nel nostro campo percettivo, transita e poi esce, così com’è venuto. È un esercizio eccezionale, per prendere confidenza col meccanismo fondamentale che sta alla base della nostra attività mentale e della nostra esperienza di vita, che poi sono la stessa cosa. È qualcosa di molto simile a quello che possiamo sperimentare quando rimaniamo soli con la nostra mente, anche con gli occhi chiusi, e possiamo vedere pensieri ed emozioni transitarvi in un modo che è facile definire “impermanente”.

Non etichettare, non giudicare, non cercare di trattenere, né di respingere. Non ci vuole molto a farlo, mentre ce ne stiamo al semaforo a osservare i movimenti di fronte a noi. Se ci riusciamo, un giorno dopo l’altro, grazie anche alla meditazione al semaforo, poi sarà più facile applicare lo stesso criterio a ciò che ci capita nella vita, giorno dopo giorno.

[La foto è di Gideon, Parigi (Francia)]

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Mauro Quaroni ha detto:

    La pratica di meditazione del semaforo 🚦 è molto bella. Ti dice che tutto è impermanente, anche il tempo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: