Rilassamento profondo

Gatto MarmottinaUna delle forme di “rilassamento profondo” più interessanti ed originali, tra quelle che ho sperimentato, è questa di cui vi propongo qui la registrazione audio, guidata da Sister Chan Khong.

Il rilassamento profondo è una delle pratiche fondamentali nell’ambito sia dello yoga, sia della meditazione.

Tutte le sessioni di yoga, ad esempio, terminano con la pratica di shavasana, la “posizione del cadavere”, che consente di rilassare tutto il corpo, passandolo in rassegna in ogni sua parte.

Ma anche nella meditazione, il rilassamento profondo ha una grande importanza, perché consente di prendersi cura in modo molto efficace del proprio corpo e, conseguentemente, della propria mente, essendo le due cose strettamente collegate. Prendendoci cura del nostro corpo, possiamo “abbracciarlo e dargli il riposo e il rilassamento di cui ha bisogno per recuperare la salute [...] considerato lo stress che si accumula in noi tutti i giorni”. (Thich Nhat Hanh, “L’unica nostra arma è la pace”, TEA, 2001)’.

Inoltre, “realizzando la consapevolezza del corpo nel suo complesso, è possibile riappropriarsene quale sede del proprio essere e della propria vitalità, ricordando che la persona, chiunque essa sia, non abita solamente nella testa (Jon Kabat-Zinn, “Dovunque tu vada ci sei già, TEA, 2001).

Lo stesso Kabat-Zinn ci ricorda come il rilassamento ci consenta di entrare in contatto pieno con le nostre emozioni. Le emozioni, infatti, si manifestano sempre a livello corporeo e ciascuna di esse è facilmente localizzabile (se siamo esercitati a farlo) in qualche parte del nostro corpo. Rilassando il corpo, interveniamo anche sulle nostre emozioni.

La registrazione scaricabile di seguito consente di eseguire da soli la pratica di rilassamento profondo, con l’aiuto di un lettore mp3, oltre che di un luogo dove distendersi supini in tutta tranquillità, per 3 quarti d’ora circa.

In questo esempio, la consapevolezza di tutta la nostra persona si estende ad una comprensione profonda del nostro rapporto con il corpo. Ogni sua parte viene approcciata con amore e gentilezza, e considerata per tutti i benefici che ci dà, ricordandoci quanto sia importante trattarla bene.

Il cuore, ad esempio: incessantemente batte per noi per mantenerci in vita. Facciamo tutto il possibile per mantenerlo in salute?

Osservando quanto riesca a rilassarsi un gatto, possiamo trarre un grande insegnamento. Questo predatore, che fonda la sua capacità di sopravvivenza sulle prestazioni fisiche eccezionali, ha una grande cura del proprio corpo, e sa come liberarlo di ogni minima tensione, quando questa non sia affatto necessaria. Guardate la gatta nella foto: si chiama Marmottina, ed è una vera specialista del rilassamento profondo!

La voce della registrazione è di Sister Chan Khong, nel corso di un ritiro di meditazione a Roma, nel 2005. Si tratta di una monaca zen vietnamita, attivista per la pace e sostenitrice del Buddismo Impegnato. Da sempre al fianco del maestro Thich Nhat Hanh, ha lottato con tenacia per i diritti umani, rischiando in molte occasioni la propria vita pur di portare avanti il suo messaggio di pace. Su Wikipedia in inglese c’è la sua interessante biografia.

Sister Chan Khong parla in inglese, ma nella registrazione c’è anche la traduzione consecutiva in italiano, che credo sia curata da Adriana Rocco.

Rilassamento profondo (voce di Sister Chan Khong):

Parte 1 di 6 (mp3 – durata 7:57)
Parte 2 di 6 (mp3 – durata 7:21)
Parte 3 di 6 (mp3 – durata 7:22)
Parte 4 di 6 (mp3 – durata 9:10)
Parte 5 di 6 (mp3 – durata 9:51)
Parte 6 di 6 (mp3 – durata 11:22)

Tempo totale: 53 minuti.

Consiglio pratico: clicca sul link col tasto destro del mouse e poi scegli la voce: “Salva destinazione col nome…”

[Ringraziamenti per i link esterni: ad Anobii, per le schede dei libri; a Macrolibrarsi, per la descrizione di Sister Chan Khong; alla comunità di Wikipedia per la voce su di lei.]

[La foto iniziale è mia, usatela pure se volete.]

Altri articoli che potrebbero interessarti:

8 commenti

  1. chiara scrive:

    grazie di cuore di tutto!!! non sai quanto e’ prezioso il tuo aiuto, a me come credo a molti che hanno intrapreso il lungo e forse infinito cammino della conoscenza di se stessi e di cio che ci circonda.

  2. Nicola scrive:

    Ciao Paolo,
    bravo a fare questo post.
    io e mia moglie abbiamo molto apprezzato questa tecnica!
    Un abbraccio
    nicola recchia

    • paolosub scrive:

      Caro Nicola, quello che dici mi fa molto piacere. Lo so che sei una persona positiva, ma evidentemente le tue qualità le coltivi pure! Se passi da Roma, fai un salto a salutarci. Un abbraccio

  3. Joelle scrive:

    Ciao Paolo, ma non ci sono files mp3 recitati in italiano? Saluti.

    • paolosub scrive:

      Io non ne ho, per ora, mi dispiace.
      Però queste registrazioni di sister Chan Kong hanno la traduzione consecutiva in italiano.
      Spero possano esserti comunque utili.

  4. Adriana scrive:

    Grazie Paolo! è da poco che mi avvicino alla meditazione e il tuo sito è davvero utile, facile e … amichevole!!!

  5. Saltellavo qui e là alla ricerca di qualche spunto da regalare ai miei allievi che inizieranno i corsi da lunedì. Non so cosa scegliere, ci sono tante valide risorse sul tuo blog! Inizio concedendomi questa, tutta per me, per organizzarmi le idee e prepararmi a scrivere il “chi sono”…non sarà così facile!

  6. Adele scrive:

    Grazie! Grazie! Grazie! per questo audio prezioso. Adele

Rispondi