Taggato: Buddha

Shunryu Suzuki-roshi – Inchinarsi è una pratica molto seria

Dopo la meditazione seduta (zazen) ci inchiniamo fino a terra nove volte. Inchinandoci abbandoniamo noi stessi. Abbandonare se stessi significa abbandonare le proprie idee dualistiche. Perciò non c’è alcuna differenza tra fare zazen e inchinarsi. Comunemente inchinarsi significa tributare onori...

1

Elezioni: Manifesto per un Voto Consapevole

Elezioni 2016: è l’ora del voto consapevole. Le elezioni amministrative si avvicinano, per eleggere i Sindaci delle più importanti città italiane, e le polemiche si arroventano. Ma possiamo fare la nostra parte come cittadini mettendo in campo una maggiore consapevolezza

1

Thich Nhat Hanh – Siddhartha e le acque miracolose

A Siddhartha piaceva sedere sulle rive del fiume Banaganga, guardando l’acqua scorrere. I contadini credevano che le acque della Banaganga purificassero dal cattivo karma, tanto di questa che delle vite passate, e si immergevano di frequente nell’acqua, molto spesso gelida....

0

Thich Nhat Hanh – Come camminare come un Buddha

Nel buddhismo, camminare è una forma importante di meditazione. In effetti può essere una pratica spirituale molto profonda. Quando camminava, il Buddha lo faceva senza sforzo, semplicemente godeva di camminare; non aveva bisogno di sforzarsi perché quando si cammina in...

0

Karl Riedl – Vivere e praticare nel mondo

Il Buddha ha descritto una via graduale Tutti noi, chi più chi meno, chi in parte e chi totalmente, abbiamo deciso di vivere nel mondo – nelle nostre famiglie, nei nostri rapporti di coppia, nei nostri lavori, con i nostri...

0

Thich Nhat Hanh – Le designazioni convenzionali

Per “designazione convenzionale” si intende il mutuo accordo di chiamare una cosa con un dato nome. Per esempio, un certificato di nascita è una designazione convenzionale. Siamo tutti d’accordo: un certificato di nascita è un pezzo‘ di carta che certifica...

4

Natale con il Buddha

Cosa centra il Buddha col Natale? Considerando il senso di questa festa cristiana in un’accezione ampia, al di là dello specifico fatto storico e significato religioso della nascita di Gesù, possiamo non solo individuare un parallelismo significativo, ma anche capire perché...