Taggato: lasciare andare

Thich Nhat Hanh – L’impermanenza ci dà speranza

Abbiamo in noi molti ostacoli dovuti all’ignoranza. Ci comportiamo come se dovessimo vivere un milione di anni, come se fossimo eterni, indistruttibili. Abbiamo sentito le parole del Buddha, abbiamo ascoltato il nostro insegnante: entrambi ci hanno parlato dell’impermanenza. Sappiamo bene...

Joseph Goldstein – Contemplazione dell’impermanenza

Una riflessione capace di produrre un cambiamento nella mente, e di ridestarci dallo stato di ignoranza simile al sogno in cui viviamo, è la contemplazione dell’impermanenza; impermanenza non tanto come acquisizione intellettuale, quanto come modo d’essere entrato a far parte...

0

Thich Nhat Hanh – Meditazione del sassolino

Alcuni vivono la meditazione come una grossa fatica e non vedono l’ora che il tempo passi per potersi finalmente ripo­sare. Queste persone non sanno ancora sedersi. Sedendo cor­rettamente, si può trovare il rilassamento e la pace perfetta proprio nella posizione...

Sam Javanrouh, waiting for bus

Jeff Foster – La gioia dell’attesa

Quando eri giovane, amavi sognare e lasciar andare I sogni. In entrambi i casi dimoravi nell’Ora. Quando sei diventato più vecchio, hai cominciato a considerare I tuoi sogni e le tue mete troppo seriamente, e la tua gioia si è...

Jeff Foster – Accettazione non significa rassegnazione

C’è molta confusione nella comunità spirituale sull’idea di accettazione. Accettazione non è la paralisi. Non significa arrendersi, o diventare noiosi e distaccati, o spiritualmente annoiati. Non significa chiudere gli occhi ad una situazione di sfida, sperando che la tempesta passi....

0

Liberarsi dall’ansia facendo la pipì

Quella di liberarsi dall’ansia è una necessità assai diffusa al giorno d’oggi, forse il vero e più grave male del nostro tempo. I ritmi sempre più veloci che la società c’impone, la paura di perdere il lavoro o di diventare...

0

Jon Kabat-Zinn – Meditare sdraiati

La cosa più importante da tenere a mente quando si pratica la meditazione sdraiata è che si tratta di risvegliarsi. Quando ci si sdraia c’è sempre il «rischio professionale» di cadere addormentati; proprio per questo, in realtà, davanti alla possibilità...

0

Thich Nhat Hanh – Riconoscere le sensazioni

“Ogni volta che il praticante prova una sensazione piacevole, è consapevole: ‘Sto provando una sensazione piacevole’. Ogni volta che prova una sensazione dolorosa, è consapevole: ‘Sto provando una sensazione dolorosa’. Ogni volta che prova una sensazione né piacevole né dolorosa, è consapevole:...