Taggato: letture di thich nhat hanh

Thich Nhat Hanh – Cosa ci impedisce di essere felici?

Pratichiamo perché vogliamo apprendere ancora una volta come camminare, respirare, stare seduti: camminare in modo che pace e gioia pervadano l’intera durata della camminata, respirare in modo che ci siano pace, vita e compassione. Quando facciamo colazione, mangiamo in modo...

Thich Nhat Hanh – Coltivare la libertà

Per me non c’è felicità senza libertà e la libertà non ce la dà nessuno, la dobbiamo coltivare noi stessi. Condividerò con voi come ottenere una maggiore libertà per se stessi. Per tutto il tempo in cui sediamo, camminiamo, mangiamo...

Thich Nhat Hanh – L’impermanenza ci dà speranza

Abbiamo in noi molti ostacoli dovuti all’ignoranza. Ci comportiamo come se dovessimo vivere un milione di anni, come se fossimo eterni, indistruttibili. Abbiamo sentito le parole del Buddha, abbiamo ascoltato il nostro insegnante: entrambi ci hanno parlato dell’impermanenza. Sappiamo bene...

Thich Nhat Hanh – Paura del silenzio

Ho l’impressione che molti di noi temano il silenzio. Stiamo sempre afferrando qualcosa – testo, musica, radio, televisione o pensieri – per riempire lo spazio. Se silenzio e spazio sono così importanti per la nostra felicità, perché non facciamo maggiormente...

0

Thich Nhat Hanh – Meditazione del sassolino

Alcuni vivono la meditazione come una grossa fatica e non vedono l’ora che il tempo passi per potersi finalmente ripo­sare. Queste persone non sanno ancora sedersi. Sedendo cor­rettamente, si può trovare il rilassamento e la pace perfetta proprio nella posizione...

Thich Nhat Hanh – L’energia della presenza mentale

La presenza mentale è l’atto di portare tutta l’attenzione verso ciò che sta succedendo nel momento presente. Riportiamo la mente al corpo e torniamo a casa nel momento presente. Si comincia con la consapevolezza del respiro: dell’inspirazione e dell’espirazione. La...