Taggato: mangiare

0

Mangiare consapevole: i 7 modi per farlo

Il mangiare consapevole è una delle più complete, rigeneranti e piacevoli forme di meditazione. Si può mangiare consapevolmente ovunque e in qualsiasi momento e in ogni pasto della giornata. Persino nella veloce pausa pranzo al bar sotto l’ufficio. Ma non...

0

Thich Nhat Hanh – Meditazione del mandarino

“Bambini, dopo avere sbucciato un mandarino, potete mangiarlo con consapevolezza o distrattamente. Cosa significa mangiare un mandarino con consapevolezza? Mangiando un mandarino, sapete che lo state mangiando. Ne gustate pienamente la fragranza e la dolcezza. Sbucciando il mandarino, sapete che...

1

Meditazione in aereo

La meditazione in aereo è una pratica ideale per i manager, i professionisti e tutte le persone che sono molto impegnate nel lavoro, specie se quest’ultimo richiede frequenti spostamenti e trasferte. Ma è adatta anche a chi semplicemente prende l’aereo...

3

La mia maestra zen è una gatta

“Se incontri il gatto in giardino onoralo come tuo maestro“, insegnava nel XIII secolo Eihei Dōgen, fondatore della scuola Soto Zen. Non è un paradosso, né un’enigmatico koan, ma un suggerimento ancora valido a otto secoli di distanza. Me l’ha...

2

Perché mangiamo gli animali?

Appena 20 anni fa, alla domanda “perché mangiamo gli animali?“, avremmo risposto che lo facciamo perché, come esseri umani, siamo a nostra volta animali onnivori. Oggi le cose sono cambiate. Il consumo di carne è diventato una vera e propria...

1

La morte degli animali ci lascia indifferenti?

Sull’ultimo Domenicale del  Sole-24 Ore, un lettore pone a Mons. Gianfranco Ravasi questa domanda: “Può un cristiano lasciar uccidere gli animali?“. L’occasione è buona per riprendere il tema, già trattato, dell’etica cristiana sulla vita degli animali. Ma anche per interrogarci...

4

Come trovare il tempo di meditare

Dedicarsi alla meditazione seduta è molto piacevole e utile, ma per molti è difficile prendere un ritmo soddisfacente di pratica quotidiana, a causa dei molti impegni della giornata. Perciò è facile sentire, anche tra i “praticanti” abituali, dispiacere per non...