Taggato: pratiche per chi ha molto da fare

2

Saper aspettare, un arte

Le lunghe file nei negozi Apple di tutto il mondo, per accaparrarsi l’ultimo modello di iPhone sin dalle prime ore, dimostrano di quale scarsa considerazione goda oggi il valore della pazienza. Ma proprio per noi, immersi nel turbine di una società iper-consumista,...

2

L’arte di non fare niente in particolare

Non avere niente o poco da fare, oppure starsene senza fare niente: sono considerati comportamenti negativi, nella nostra società. Chi ha poco da fare, si sente a disagio, cerca “passatempi”, magari si vergogna di non essere indaffarato. Ma guardate questa...

3

Meditazione della montagna

“Rispetto alla meditazione, le montagne hanno molto da insegnare“, ci dice Jon Kabat-Zinn, professore emerito di “mindfulness” e autore di questa bella pratica, che può aiutare a compenetrarci nel momento presente con semplicità e purezza che egli stesso definisce “primordiali”....

1

Cosa ti sta dicendo il tuo corpo?

“Fai una pausa… e ascolta profondamente il tuo corpo. Cosa ti sta dicendo?” Ho appena trovato questo semplice post (non c’era altro testo) sul blog di Lilian Cheung, collegato al progetto Savor. Trovo che sia uno stimolo semplice, ma al...

9

Rilassamento profondo

Una delle forme di “rilassamento profondo” più interessanti ed originali, tra quelle che ho sperimentato, è questa di cui vi propongo qui la registrazione audio, guidata da Sister Chan Khong. Il rilassamento profondo è una delle pratiche fondamentali nell’ambito sia...

3

Il potere rilassante del respiro

Se c’è una cosa che facciamo per tutta la vita, senza mai smettere, giorno e notte, è respirare. Ma non ci facciamo troppo caso, eccetto quando siamo seduti in meditazione, dove – tramite la consapevolezza del respiro (“Anapanasati“) – possiamo...