Taggato: pratiche per il riposo

3

La mia maestra zen è una gatta

“Se incontri il gatto in giardino onoralo come tuo maestro“, insegnava nel XIII secolo Eihei Dōgen, fondatore della scuola Soto Zen. Non è un paradosso, né un’enigmatico koan, ma un suggerimento ancora valido a otto secoli di distanza. Me l’ha...

2

Saper aspettare, un arte

Le lunghe file nei negozi Apple di tutto il mondo, per accaparrarsi l’ultimo modello di iPhone sin dalle prime ore, dimostrano di quale scarsa considerazione goda oggi il valore della pazienza. Ma proprio per noi, immersi nel turbine di una società iper-consumista,...

1

Vedere direttamente è la luce della scoperta

“Io non penso più in termini di fare esperienza. Le cose accadono semplicemente. La pioggia batte leggera. Il cuore pulsa. C‘è il respiro, dentro-fuori, dentro-fuori, dentro-fuori. C‘è l‘ascolto silenzioso, l‘apertura . . . il vuoto . . . il niente”....

0

Le quattro porte del rilassamento

“Rilassamento” e “rilassamento profondo” sono tra le parole più ricercate dai visitatori di questo blog. Evidentemente c’è un grande bisogno di rilassarsi! Ma non tutti, anzi pochi, riescono a farlo facilmente, perché la nostra vita frenetica ci impone un susseguirsi...

2

L’arte di non fare niente in particolare

Non avere niente o poco da fare, oppure starsene senza fare niente: sono considerati comportamenti negativi, nella nostra società. Chi ha poco da fare, si sente a disagio, cerca “passatempi”, magari si vergogna di non essere indaffarato. Ma guardate questa...