Taggato: zen

Shunryu Suzuki-roshi – Niente di speciale

Mi piacerebbe parlare di quanto sia bello fare meditazione [zazen]. Il nostro intento è solo quello di osservare questa pratica continuamente. Questa pratica cominciò dai tempi dei tempi e continuerà nel futuro per sempre. A rigor di termini, un essere...

Tiziano Fratus – Breve storia al contrario del Buddhismo

Vado a tratteggiare, per sommi capi e me ne scuso, una storia al contrario della diffusione del buddhismo, dai nostri giorni alla fondazione in India. La ragione è semplice: partire dalle conseguenze e arrivare alle radici, seguendo lo stesso percorso...

4

Meditazione Mindfulness, perché è vincente

La meditazione di tipo Mindfulness è la formula vincente, oggi come oggi, poiché viene preferita di gran lunga dal pubblico ad altre pratiche più “tradizionali”, come la meditazione zen o vipassana. Il motivo è che pone al centro dell’attenzione i bisogni e le aspettative del singolo

2

Meditazione guidata dello scheletro bianco

Questa meditazione guidata, che ha come oggetto la visualizzazione del proprio scheletro imbiancato, a prima vista un po’ macabra, è in realtà una delle più rilassanti e pacificanti. Provare per credere. Essa consiste nella visualizzazione del proprio scheletro, osso dopo...

Shunryu Suzuki-roshi – Diamo importanza alla spontaneità

Intendere la realtà come diretta esperienza è lo scopo per cui facciamo zazen (meditazione seduta) e studiamo il Buddhismo. Attraverso lo studio del Buddhismo comprendete la vostra natura umana, la vostra facoltà intellettuale e la verità presente nella vostra attività...

0

Charlotte Joko Beck – Il lavoro quotidiano è una pratica zen

Il lavoro è parte essenziale dello Zen. Qualunque lavoro va fatto con tutto l’impegno e totale attenzione a quello che abbiamo sotto il naso. Se stiamo pulendo il forno, dovremmo farlo totalmente e, nello stesso tempo, essere consapevoli dei pensieri...