Categoria Esercizio: Mangiare

Rituale di gratitudine per il cibo

Quando mangiamo abbiamo la grande opportunità di sperimentare concretamente l’interconnessione che ci lega agli alti esseri, umani e non. Sharon Salzberg propone di trasformare questo momento in una meditazione.

Meditazione dell’uvetta

Questo classico esercizio di Mindfulness ci aiuta a riprendere contatto con ciò che possiamo sperimentare nel momento presente, senza perderci nel passato o nel futuro. È un toccasana per ridurre lo stress.

Nuda attenzione nel mangiare

In questo esercizio proposto da Alan Wallace applichiamo alla pratica del mangiare la raccomandazione del Buddha, che invitava ad attenersi alle nude sensazioni provenienti dai nostri organi di senso.

Meditazione del cuore

In questo esercizio proposto dal maestro zen Thich Nhat Hanh, sono riassunte diverse caratteristiche tipiche del suo insegnamento: generare pensieri positivi, contatto con il corpo, consumo consapevole.

meditazione sull'impermanenza del cibo

Meditazione sull’impermanenza del cibo

Comprendere tramite l’esperienza diretta l’impermanenza – ossia il fatto che tutto senza eccezioni cambia di contino – è molto importante per affrontare gli stati d’ansia legati alla precarietà. Possiamo farlo attraverso il cibo.