Ecco com’è Plum Village senza Thich Nhat Hanh

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. mainato ha detto:

    Amo Thai che ha reso felice ed ampia la vita di molti esseri e mi spiace soltanto di
    scriverlo su un supporto che sottende distruzione di vita e di vite a velocità
    sempre crescente.
    Thai ritorna, quasi una resurrezione, una stupenda sorpresa pasquale…forse si è reso
    conto che non era ancora il momento e che un Sangha che si estende vieppiù
    nel mondo deve aver chiara la direzione e la guida a venire, sia essa religiosa o laica.

    Ub bianco loto, trono dei Buddha, al grande Maestro!

  2. Lucia ha detto:

    Che bello apprendere che le condizioni di salute di Thay sono migliorate! A lui va ogni giorno il mio pensiero affettuoso e la mia preghiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *