Incontri del Sangha di Zen in the City

Gli incontri del Sangha di Zen in the City

Qui troverai tutte le registrazioni degli incontri del Sangha di Zen in the City, che comprendono gli insegnamenti e le meditazioni guidate.

Tutte le immagini sono foto satellitari della nostra amata Terra, salvate da Google Earth.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 8

Dopo l’incontro dedicato alla “Speranza saggia”, questa volta ci siamo concentrati su un tipo particolare di Speranza saggia: l’agenda dell’Adattamento profondo proposta dal prof. Jem Bendell. Bendell parte da un presupposto pessimista, ma forse realistico: l’ipotesi che il collasso sociale causato dai cambiamenti climatici e dalla crisi ecologica sia inevitabile e non troppo lontano. Di fronte all’inevitabilità del collasso, è possibile mettere in campo una strategia di adattamento non solo collettiva, ma anche individuale, basata soprattutto sul cambiamento interiore e la ricerca di connessioni virtuose tra le persone.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 7

Questo incontro del corso “Affrontare l’ansia per il futuro” è stato dedicato al tema della Speranza Saggia. La Speranza Saggia è un’attitudine molto diversa dall’ottimismo. Invece di sperare che le cose vadano in modo da esaudire i nostri desideri, che sono sempre creati dall’ego, rivolgiamo l’attenzione all’interno, verso noi stessi. Sviluppando qualità come la compassione e l’empatia, troviamo la motivazione per agire in prima persona e aprirci all’inaspettato.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 6

Il tema di questo incontro è quello dell’accettazione. Inizialmente abbiamo visto come sia necessario assumere una “via di mezzo”, per non cadere negli opposti della disperazione o della speranza velleitaria. Ora vediamo come tale via, basata su una comprensione profonda della realtà, richieda un atteggiamento di accettazione. Non si tratta di passività, ma di non mettere in primo piano le nostre aspettative su come le cose dovrebbero andare.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 5

Nel 5° incontro del corso “Affrontare l’ansia per il futuro con la meditazione” è stato ulteriormente approfondito il tema della Speranza. O meglio, della rinuncia alla Speranza, perché sperare che le cose vadano come ce le aspettiamo tende a distoglierci dalla realtà del momento presente. In tal modo non ci liberiamo dalle nostre angosce. Alla fine dell’incontro abbiamo letto una poesia di Mariangela Gualtieri.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 4

L’incontro è stata l’occasione per introdurre un aspetto molto importante, rispetto al tema dell’ansia per il futuro: la dimensione della speranza. L’atteggiamento di speranza viene considerato positivo a priori, ma dal punto di vista dell’ansia per il futuro può essere deleterio. La speranza infatti sposta in avanti nel tempo la nostra attenzione, impedendoci di vivere pienamente la nostra condizione presente. Ciò ostacola la nostra capacità di rispondere saggiamente a ciò che dobbiamo affrontare quando si presenta effettivamente.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 3

In questo terzo incontro del corso “Affrontare l’ansia per il futuro con la meditazione” abbiamo approfondito ulteriormente il tema del Non Sapere. Abbiamo cominciato con un esercizio di meditazione specifico per richiamare le qualità che emergono quando, di fronte alle domande etiche più pressanti, si ammette di non avere una riposta definitiva. Poi tramite un brano di Stephen Batchelor abbiamo introdotto la pratica Son del “Che cos’è questo”. Poi abbiamo sperimentato direttamente tale pratica.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 2

Il corso “Affrontare l’ansia per il futuro con la meditazione” entra nel vico con questo secondo incontro. Viene offerto quello che è forse il più efficace strumento a disposizione dei praticanti: la consapevolezza di non sapere, in fondo, come stanno le cose veramente. Buona parte della nostra ansia viene dal tentativo di prefigurare scenari futuri, dal desiderio di voler controllare a tutti i costi anche ciò che non è ancora avvenuto. L’incontro include un esercizio pratico.

Corso Affrontare l’Ansia per il Futuro 1

In questo 1° incontro del corso “Affrontare l’ansia per il futuro con la meditazione” abbiamo visto come la Via di Mezzo buddhista costituisca un potente strumento a riguardo. Praticare sul solco della Via di Mezzo consente di non cadere negli estremi opposti del terrore e di una speranza fine a se stessa. L’atteggiamento equanime che nasce dalla via di mezzo consente di vedere la realtà per quello che è realmente, al di là di qualsiasi narrazione su come potrebbero o dovrebbero andare le cose.

Meditazione e Politica

In questo incontro del Sangha di Zen in the City abbiamo cercato d rispondere a domande come ad esempio: “Il buddhismo privilegia solo l’introspezione individuale, a discapito dell’impegno civile?”

La motivazione nella pratica di meditazione

In questo primo incontro del Sangha di Zen in the City nella stagione 2022/23, abbiamo affrontato il tema della motivazione. La motivazione, negli insegnamenti del Buddha, ha un’importanza maggiore delle azioni stesse.

Praticare la meditazione senza voler diventare persone migliori

Questo incontro del Sangha di Zen in the City ha avuto come tema il nostro continuo desiderio di essere diversi, che nasce da un senso di incompletezza di fondo, dovuto al bisogno di affermazione dell’ego. Proseguendo sulle tematiche apeete la volta precedente grazie alla lettura del brano di Toni Packer, abbiamo svolto brevi esercizi prima per vedere quando il nostro atteggiamento, mentre siamo seduti in meditazione, sia finalizzato a ottenere qualcosa o puramente contemplativo. Poi per osservare il nostro senso di incompletezza. Infine per verificare quanto ci crediamo all’idea che la pratica di meditazione ci possa rendere persone diverse.

Dall’impersonale all’atemporale: liberarsi dalla schiavitù del tempo per godersi la libertà della vita

Incontro online del Sangha di Zen in the City dal titolo “Dall’impersonale all’atemporale: liberarsi dalla schiavitù del tempo per godersi la libertà della vita”. Prosegue il filone sul tema della vacuità, che ha toccato prima il non sé, poi l’impersonale e stavolta la dimensione del tempo, che ci spinge sempre a vole essere qualcosa o ottenere qualcosa, con 3 esercizi pratici.

La dimensione impersonale dell’esistenza

In questo incontro online del Sangha di Zen in the City, proseguendo quando già visto negli incontri precedenti sulla Vacuità, o Non Sé, abbiamo affrontato il passaggio logico successivo: la dimensione impersonale dell’esistenza. La capacità di riconoscere che ciò di cui facciamo esperienza non ci appartiene, né si riferisce a noi personalmente, è un passaggio indispensabile per una vera liberazione.

Meditare sulla Vacuità o Non Sé (seconda parte)

Questo incontro del Sangha di Zen in the City dedicato al tema della Vacuità o Non Sé è stato incentrato sulla dimensione dell’originazione interdipendente – o “interessere”, secondo la definizione di Thich Nhat Hanh – che ne costituisce l’origine. Brani dello stesso Thich Nhat Hanh e di Chandra Livia Candiani ci hanno consentito di approfondire l’originazione interdipendente, rispetto alla quale abbiamo anche praticato insieme con due meditazioni guidate.

Meditare sulla Vacuità o Non Sé (prima parte)

In questo incontro di approfondimento e di pratica del Sangha di Zen in the City è stato affrontato il tema della Vacuità (o Non Sé), molto importante nell’ambito degli insegnamenti buddhisti. Il “Non Sé” è stato spiegato paragonando i “cinque aggregati” di cui è composto l’essere umano a una costellazione. Una meditazione guidata ad hoc ci ha permesso di sperimentare direttamente l’esortazione del Buddha a non identificarsi in nulla.

Meditazione e Poesia 10 – Silvio Anselmo

La decima e ultima lezione del corso “Meditazione e Poesia” con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia “Spazioso stato” di Silvio Anselmo, letta dallo stesso autore, che fa parte del Sangha.

Meditazione e Poesia 9 – Antonio Machado

In sintesi - La nona lezione del corso “Meditazione e Poesia” con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia "Il giardino dimenticato" di Antonio Machado. Dopo aver letto più volte il testo della poesia, siamo rimasti in silenzio per 10...

Incontro con lo scrittore Tiziano Fratus

Il Sangha di Zen in the City ha dialogato online con lo scrittore e poeta Tiziano Fratus. L’autore ha parlato di come è nata e come ha coltivato nel tempo la sua passione per alberi, soffermandosi in particolare sul suo ultimo libro “Alberi millenari d’Italia”. Ci ha poi raccontato del ruolo che la meditazione ha nella sua vita e di come pratica, prediligendo gli ambienti naturali.

Fare pace con se stessi

Questo incontro del Sangha di Zen in the City è stato dedicato al tema del fare pace con se stessi. Nel momento in cui la guerra è così presente nell’attualità, si impone l’interrogativo di quale sia la vera origine della conflittualità umana. Le 2 meditazioni guidate proposte in questo incontro vanno nella direzione di imparare a fare pace prima di tutto con noi stessi.

Meditazione e Poesia 8 (Mariangela Gualtieri)

In sintesi - L'ottava lezione del corso "Meditazione e Poesia" con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia "Bambina mia" di Mariangela Gualtieri. Dopo aver letto più volte la poesia, ne abbiamo interiorizzato i versi con alcuni minuti di silenzio....

Meditazione e Poesia 7 (Patrizia Cavalli)

In sintesi - La settima lezione del corso "Meditazione e Poesia" con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia "Cosa non devo fare" di Patrizia Cavalli. Dopo aver letto più volte la poesia, ne abbiamo interiorizzato i versi con alcuni...

Meditazione e Poesia 6 (Alda Merini)

In sintesi - La sesta lezione del corso "Meditazione e Poesia" con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia "Il mio passato" di Alda Merini. Dopo aver letto più volte la poesia, ne abbiamo interiorizzato i versi con alcuni minuti...

Meditazione e Poesia 5 (Giuseppe Ungaretti)

In sintesi - La quinta lezione del corso "Meditazione e Poesia" con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia "Soldati" di Giuseppe Ungaretti. La poesia, molto breve, è stata scritta da Ungaretti mentre era in guerra come soldato, nel 1918....

Incontro con lo scrittore Paolo Giammarroni

Secondo appuntamento della serie degli incontri del Sangha di Zen in the City con autori di libri. Gli incontri si basano sul dialogo sia su temi affrontati nei libri, sia sulla pratica personale di meditazione degli autori stessi. Così è stato con Paolo Giammarroni, studioso e scrittore, oltre che praticante di meditazione.

Meditazione e Poesia 4 (Dorothy Hunt)

La quarta lezione del corso “Meditazione e Poesia” con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia “La pace è questo momento senza giudizio” di Dorothy Hunt. Successivamente è stata proposta una meditazione guidata per imparare a osservare la realtà liberandosi delle proprie opinioni e aspettative basata sui contenuti della poesia. Infine è stata proposta la tecnica della recitazione di un mantra.

Meditazione e Poesia 3 (Rumi)

La terza lezione del corso “Meditazione e Poesia” con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia “La locanda” di Rumi. Successivamente è stata proposta una meditazione guidata sul tema dell’accettazione di se stessi, basata sui contenuti della poesia.

Meditazione e Poesia 2 (Emily Dickinson)

La seconda lezione del corso “Meditazione e Poesia” con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia “La mente è più vasta del cielo” di Emily Dickinson. Successivamente è stata proposta una meditazione guidata sul tema della Grande Mente, basata sui contenuti della poesia.

Meditazione e Poesia 1 (Thich Nhat Hanh)

Questa prima lezione del corso “Meditazione e Poesia” con Paolo Subioli è stata incentrata sulla poesia “Chiamami con i miei veri nomi” di Thich Nhat Hanh. Successivamente è stata proposta una meditazione guidata sul tema della Compassione, basata sui contenuti della poesia stessa.

In memoria di Thich Nhat Hanh

Questo incontro del Sangha di Zen in the City è dedicato al grande maestro zen Thich Nhat Hanh, deceduto il giorno precedente. Dopo una breve introduzione, è stata praticata una meditazione guidata proposta per l’occasione dalla comunità mondiale dell’Interessere. Poi è stata letta la “Contemplazione del non andare e non venire”. Successivamente è stata proposta la visione di un breve video di un discorso di Thich Nhat Hanh.

Pratica del Lasciare andare

In sintesi - Incontro del Sangha di Zen in the City con Paolo Subioli, dedicato al tema del "Lasciare andare", un aspetto centrale in un cammino spirituale basato sulla meditazione. Dopo una breve introduzione sull'argomento, l'incontro ha incluso un esercizio...

Pratica del ricominciare da capo

In sintesi - In questo primo incontro dell'anno il Sangha di Zen in the City è invitato a praticare il "ricominciare da capo". Prima con una meditazione tratta da Sharon Salzberg, che consente di apprezzare la dimensione del ricominciare ogni...

Meditazione di Natale 2021

Una pratica di meditazione ispirata a un insegnamento del maestro zen Thich Nhat Hanh, basata sulla “luce della consapevolezza”, che ci consente di celebrare il Natale nel suo aspetto più autentico, ma in modo completamente laico.

Incontro con lo scrittore Stefano Bettera

È iniziata con questo appuntamento la serie degli incontri del Sangha di Zen in the City con autori di libri. Gli incontri si basano sul dialogo sia su temi affrontati nei libri, sia sulla pratica personale di meditazione degli autori stessi. Così è stato con Stefano Bettera, scrittore e giornalista, praticante di meditazione e studioso del Buddhismo.

Corso Meditazione per principianti assoluti 9

In questo ottavo incontro del corso “Meditare come principianti assoluti” – riservato ai membri del Sangha di Zen in the City – è stato trattato il tema del rilassamento e del lasciare andare. Si è visto come la dimensione del rilassamento, al di là del beneficio immediatamente percepibile, possa assumere una forte valenza spirituale e diventare presupposto per un’autentica liberazione.

Corso Meditazione per principianti assoluti 8

In questo ottavo incontro del corso “Meditare come principianti assoluti” – riservato ai membri del Sangha di Zen in the City – è stato trattato il tema del non giudizio. Si è visto come la tendenza a discriminare qualsiasi esperienza sia insito nella natura umana, ma anche come la via di guarigione indicata dal Buddha abbia affrontato soprattutto questo aspetto.

Corso Meditazione per principianti assoluti 7

Il tema dell’incontro è stato quello della “pratica in azione”, cioè la pratica di consapevolezza realizzata mentre si svolgono azioni della vita quotidiana. La pratica in azione affianca e integra la meditazione formale seduta.

Corso Meditazione per principianti assoluti 6

In questo sesto incontro del corso “Meditare come principianti assoluti” è stato trattato il tema del ritiro di meditazione. All’inizio dell’incontro è stata proposta una meditazione guidata per raccogliere la mente e il corpo nel momento presente. L’incontro online è terminato con una breve meditazione di metta.

Corso Meditazione per principianti assoluti 5

In questo quinto incontro del corso “Meditare come principianti assoluti” – riservato ai membri del Sangha di Zen in the City – è stato trattato il tema dell’identificazione, con consigli pratici, esempi e una meditazione guidata.

Corso Meditazione per principianti assoluti 4

In questo quarto incontro del corso “Meditare come principianti assoluti” – riservato ai membri del Sangha di Zen in the City – è stato trattato il tema della postura nella meditazione, con consigli pratici, esempi e una meditazione guidata.

Corso Meditazione per principianti assoluti 3

Questo terzo incontro del corso è stato dedicato al respiro, un aspetto che occupa un posto centrale nella pratica di meditazione. Dopo aver praticato gli esercizi di Anapanasati, sono stati esaminati i vari metodi per concentrarsi sul respiro. Poi si è visto cos’è e quale funzione svolge Samatha.

Meditazione per principianti assoluti 2

In sintesi - Dopo una sintesi dell'incontro precedente e un esercizio sulla respirazione consapevole, si è passati al tema della motivazione. La motivazione in generale è una forma di energia molto potente, che condiziona tutto ciò che facciamo nella vita...

Meditazione per principianti assoluti 1

In sintesi - In questo primo incontro del corso "Meditazione per principianti assoluti", Paolo Subioli ha presentato le finalità del corso. Poi ha cominciato a esaminare gli elementi comuni a tutte le forme di meditazione praticate. Ha spiegato quali sono...

Incontro online del 5 lug 21: Fare i conti con le proprie aspettative

In questo incontro del Sangha di Zen in the City abbiamo proseguito sul filone iniziato sul tema dell’interdipendenza, per analizzarne un altro risvolto: le aspettativa che ci creiamo rispetto a come la realtà dovrebbe essere. Aspettative che regolarmente vengono deluse, proprio perché la realtà, a causa dell’interdipendenza, sfugge sia alla nostra capacità di controllo, sia di previsione.

Pianoforte Zen: incontro a Roma del 21 giu 21

In sintesi - Questo lunedì, al posto dell'incontro online del Sangha si è svolto un evento dal vivo, la presentazione del libro "Pianoforte Zen" di Sara Matteo, presso la biblioteca Vaccheria Nardi di Roma. Paolo Subioli ha introdotto il libro,...

Incontro online del 14 giu 21: dall’Interdipendenza alla Resilienza

In questo incontro del Sangha di Zen in the City abbiamo proseguito sul tema dell’interdipendenza, analizzando il collegamento con un altro aspetto cruciale: quello della resilienza. Più comprendiamo, attraverso l’interdipendenza, che ogni fenomeno è impersonale, più riusciamo a liberarci della nostra visione ego-centrata del mondo.

Incontro online del 7 giu 21: l’interdipendenza

In questo incontro del Sangha di Zen in the City abbiamo affrontato il tema dell’interdipendenza, uno degli insegnamenti più originali di Gotama il Buddha, non mutuato da alcuna altra tradizione spirituale e culturale.

Incontro online del 31 mag 21: un mondo di onde

In questo incontro del Sangha di Zen in the City abbiamo visto come l’onda – ovvero il movimento ondulatorio o vibrazione – sia una caratteristica fondante di buona parte della realtà. Lo è per esempio del suono, della luce e di molti altri fenomeni. Il ciclo di vita e morte può essere incluso in questa dimensione ondulatoria che abbraccia l’esistenza.

Incontro online del 24 mag 21: i contenuti della Condivisione

In questo incontro del Sangha di Zen in the City è stato ulteriormente approfondito il tema della Condivisione, esaminando quali sono gli argomenti che è più opportuno proporre quando si prende la parola e in che modo. Il video contiene anche un esercizio di meditazione: La musica del respiro consapevole.

Incontro online del 17 mag 21: la Condivisione

L’incontro è stato quasi preceduto da un discorso sulla condivisione nel sangha, cioè sul colloquio che avviene nel gruppo a compendio della pratica di meditazione, di solito nella parte finale di un incontro. Ne è emerso che la condivisione è una pratica a tutti gli effetti, che ha un suo potere intrinseco di facilitare la comprensione della realtà.

Incontro online del 10 mag 21: Il Sangha

L’incontro è stato quasi interamente preso da un discorso di Paolo Subioli sul tema del Sangha. Al termine, un sondaggio ha consentito di individuare le caratteristiche che dovrebbe avere, secondo le persone presenti, il Sangha di Zen in the City.