Jeff Foster – L’amore è il sole

l'amore è il sole

L’amore non è necessariamente eccitante.

L’eccitamento viene e va, ma l’amore no.

Se viene e va, significa che non è completamente radicato. È meraviglioso ma non è l’intera cosa e per questo non può essere totalmente affidabile.

Spesso confondiamo l’amore con l’eccitazione, il piacere fisico, la fantasia. il desiderio, l’attrazione e l’eccitazione del sistema nervoso.

Queste energie sono bellissime ma instabili, effimere, transitorie. Vanno e vengono. Spesso vengono quando stai ricevendo ciò che vuoi. E scompaiono velocemente quando non ricevi ciò che vuoi. Sono sensazioni condizionate, l’amore no. L’eccitazione e la calma, la crescita e la decrescita dell’intensità cambiano con le stagioni, con le ore, i minuti. Sono bellissime, ma non sono amore radicato anche se è la terra che le permette.

L’amore è lì nel silenzio, nella pace, nell’assenza dell’eccitazione o nella sua presenza, nella presenza che non può essere data o portata via. L’amore non è sempre eccitante ma è sempre eccitante sapere che l’amore non deve essere eccitante.

L’amore può essere calmo, quieto, quasi impercettibilmente visibile.

Come la gravità.

Come il respiro.

Come lo scintillare del Sole, anche dietro le nubi.


Traduzione tratta da Jeff Foster in italiano

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da Zen in the City?

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere notifiche alla pubblicazione di nuovi contenuti:

(ricordati dopo di cliccare sull’email di conferma)

Il risveglio spirituale nella vita quotidiana

Jeff Foster, Il risveglio spirituale nella vita quotidiana
Come si fa a smettere di scappare dal "disordine della vita" ? Dalle nostre convinzioni? Dalle nostre frustrazioni? A smettere di annaspare nella continua ricerca della felicità? Semplicemente fluendo con tutto questo. Il libro parla di come ritrovare la totalità della vita, ora, non domani, non "un giorno" ma in questo momento, nel bel mezzo dell'esperienza presente. Di come ritrovare chi sei veramente, lasciando andare la falsa immagine che ci siamo costruiti di noi stessi.
[La foto è di petalouda62]