Thich Nhat Hanh – La meditazione non ha niente a che fare con la logica

La pratica della meditazione non è un esercizio di analisi o un ragionamento su un argomento. La spada della logica non ha posto nella pratica della consapevolezza e della comprensione; nella pratica del “fermarsi e guardare”.

Il metodo che usiamo in Vietnam per cuocere il grano consiste semplicemente nel mantenere acceso il fuoco sotto la pentola; dopo alcune ore i chicchi si ammorbidiscono e si aprono. I raggi del sole scaldano la neve, e la neve si scioglie. La chioccia si siede alla cova dell’uovo e il pulcino prende lentamente forma, e quando è pronto si scava l’uscita col becco.

Queste immagini descrivono bene gli effetti della pratica meditativa.

Da: Thich Nhat Hanh, “Il sole, il mio cuore“,

Per approfondire:

fermarsi

cos’è la meditazione

effetti della meditazione

letture di Thich Nhat Hanh

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da Zen in the City?

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere notifiche alla pubblicazione di nuovi contenuti:

(ricordati dopo di cliccare sull’email di conferma)

[La foto è di Moyan Brenn, Italia]

[schema type="book" url="https://www.amazon.it/dp/8834009835?tag=zeninthecit06-21&camp=3458&creative=23838&linkCode=as1&creativeASIN=8834009835&adid=1T1V5KJN3H0G8E8TDVQV&" name="Il sole, il mio cuore. Dalla presenza mentale alla meditazione di consapevolezza" description="Partendo dai più semplici esercizi di consapevolezza, applicabili in qualsiasi momento dlela vita quotidiana, l'autore accompagna il lettore in un lungo viaggio fino alla percezione della natura interdipendente di tyutti i fenomeni" author="Thich Nhat Hanh" publisher="Astrolabio Ubaldini" isbn="978-8834009833" paperback="yes" ]

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: