Thich Nhat Hanh – L’ansia è la malattia del nostro tempo

Qualcuno mi ha chiesto: ” Non sei preoccupato dello stato di cose nel mondo?” Io mi sono dato il tempo di respirare e poi ho detto: “Se provi ansia per quello che succede al mondo, la cosa più importante è non lasciare che l’ansia ti riempia il cuore. Se il tuo cuore è pieno di ansia ti ammalerai, e non sarai di nessun aiuto”. Ci sono guerre, grandi e piccole, un po’ dappertutto, e questo può farci perdere la pace personale. L’ansia è la malattia del nostro tempo: ci preoccupiamo per noi stessi, per la famiglia, per gli amici, per il lavoro e per lo stato del mondo. Se lasciamo che la preoccupazione ci riempia il cuore, presto o tardi ci ammaleremo. Certo, in tutto il mondo ci sono sofferenze terribili, ma saperlo non ci deve paralizzare.

Da: Thich Nhat Hanh, Il cuore dell’insegnamento del Buddha, Neri Pozza, 2000.

Per approfondire:

ansia

Thich Nhat Hanh – Biografia, libri e testi selezionati

Meditazione per l’ansia, la paura e la rabbia

Zen in the city. L’arte di fermarsi in un mondo che corre

Zen in the city. L'arte di fermarsi in un mondo che corre
"Questo libro è stato il mio primo contatto con lo zen. Per me che sono appena approdata in questo mondo è stato una rivelazione, perché parla di pratiche quotidiane che non necessitano di particolari conoscenze, ma che aiutano a vivere la vita in modo più sereno. è un libro alla portata di tutti, esordienti e esperti. è bello potercisi affidare in davvero molti momenti della giornata, perché nel libro si riesce a trovare la giusta…

Paolo Subioli

Ho scritto questo libro per condividere ciò che ho imparato nell’ambito della mia pratica quotidiana, grazie agli insegnamenti dei maestri, ma anche e soprattutto dell’esperienza diretta.

[La foto è di Majo Gordillo]

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da Zen in the City?

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere notifiche alla pubblicazione di nuovi contenuti:

(ricordati dopo di cliccare sull’email di conferma)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *