Perché conviene fare una sola cosa per volta

Potrebbero interessarti anche...

9 Risposte

  1. Sparisego ha detto:

    Non solo è facile, è estremamente gratificante, poichè ci permette di soddisfare noi stessi facendo una cosa fatta bene.
    E ci metteremo metà fatica.

    Ovviamente è solo questione di concentrazione.

    La cosa piu’ difficile di questa pratica è quella di stare da soli, in silenzio, con se stessi, in una stanza chiusa. E’ l’estremo della concentrazione e della meditazione.

    E sono cose che possiamo imparare da soli, senza l’ausilio di nessuno. La meditazione arriva dall’interno, non dall’esterno.

  2. Rossella ha detto:

    Quanto è difficile, ma sono convinta che sia sempre più necessario! Grazie per avermi fatto riflettere…

  3. Giuseppe ha detto:

    Un ottimo articolo…..vivere il presente non vuol dire vivere senza programmare il nostro futuro, aspettando che gli eventi accadano ma, piuttosto, affrontare la vita con concentrazione e distacco, elementi essenziali per poter raggiungere una serenità interiore.

  4. Marco ha detto:

    Ehm…vi sto leggendo ascoltando la musica e non vorrei che lo intendeste come offesa. Considero le vostre idee valide come linee guida ma non da assolutizzare e specie alcuni punti non sono solo ardui ma forse adatti solo ad un asceta.Infatti persino chiaccherare con un compagno di strada viene visto male eppure credo che anche i monaci di tanto in tanto lo facessero. Il cellulare poi è mobile e se non fosse utilizzabile in momenti già di per sè impegnati perderebbe moltissimo del suo senso. Rimane il fatto che quando qualcosa di importante è davanti a noi dobbiamo fermarci ed essere vigili. Sento per esempio di riuscire a dedicare abbastanza attenzione sia alla canzone sia al vostro pezzo, che è breve. Certo: se devo riflettere su cose che non so, studiare qualcosa di complesso…meglio. Il commento si è allungato,nel frattempo la canzone è finita e ho preferito non metterne un’altra: dovevo finire di scrivere.

  5. Marco ha detto:

    Volevo scrivere: “se devo riflettere…meglio una cosa per volta. Ecco, la mia distrazione rischia di darvi ragione…

  6. Andrea Guidoni ha detto:

    Ottimo articolo. Anche io scrivo un blog simile al tuo. Ciao

  1. 15 febbraio 2012

    […] me è difficilissimo, ma ancor più difficile è quella di Fare una sola cosa per volta. Più passano gli anni e più mi allontano da questa strada… eppure è l’unica per […]

  2. 24 gennaio 2016

    […] Sourced through Scoop.it from: zeninthecity.org […]

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: