Marco Guzzi – Fuori legge

marco guzzi

Fuori legge

Di Marco Guzzi

 

Per amare la vita ho bisogno di tempo.
Non mi viene affatto naturale. Debbo sturare
Il lavandino, e l’abbaino
Spalancare sopra le scale.

E’ questione di cesso e di cielo.
Di visione; ma anche d’intestino.

Pubblicità

Il mio amore è una sintesi carnale.
Una sostanza più che un’intenzione.
Una mistura più che un discorso.
Una pianta più che una legge
Da rispettare. Un frutto
Da mangiare più che uno sforzo.

Perciò

Datemi tempo per amare. Il mio albicocco
Dà frutti in estate. Fuori stagione
L’amore è acidità.

Da: Marco Guzzi, “Preparativi alla vita terrena”, Passigli 2002.

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da Zen in the City?

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere notifiche alla pubblicazione di nuovi contenuti:

(ricordati dopo di cliccare sull’email di conferma)

[La foto è di Anete Lusina, Regno Unito]

Vuoi salvare questa pagina tra i tuoi Preferiti?
Fai il login o registrati.

Pubblicità