Taggato: ajahn chah

federico borghi, perchè indossi quella stupida maschera da uomo?

Joseph Goldstein – La mente non educata è stupida

Un metodo che mi è stato particolarmente utile per applicare la consapevolezza alla mente è riconoscere gli stati d’animo o le emozioni che fanno da sfondo alla giornata. Molto spesso, una giornata è in tutto o in parte vissuta all’insegna...

Frédéric Poirot, Heroes : M

Jack Kornfield – Come si costruisce l’identità

Indagando con cura sulla questione dell’identità scopriamo che la creazione di un « io » è un processo che si compie attimo per attimo. Osservando meticolosamente, possiamo esaminare la nostra esperienza e renderci conto che ogni attimo è fatto di...

Ajahn Chah – Stai soffrendo molto, oggi?

Un giovane monaco, un occidentale, appena arrivato a uno dei monasteri della foresta di Ajahn Chah, chiese l permesso di rimanere a praticare. “Spero che la sofferenza non ti spaventi” fu la prima risposta di Ajahn Chah. Colto un po’...

Stefano Bettera – Ascoltare i suoni senza disturbarli

Ajahn Sumedho, un monaco buddhista Theravada americano della tradizione della Foresta, racconta che quando si trovava in Thailandia nel monastero del suo maestro Ajahn Chah, continuava a lamentarsi perché durante le sedute di meditazione veniva disturbato o da un canto...

Ajahn Chah – Come meditare lasciando andare

Durante la meditazione non è necessario porgere attenzione a nulla che sorga nella mente. Ogni qualvolta la mente è influenzata da pensieri o stati d’animo, ovunque ci sia una sensazione o una impressione nella mente, semplicemente lasciate andare. Non ha...