Taggato: attaccamento

Peter Della Santina – Il significato di ignoranza nel Buddhismo

Ignoranza significa non vedere le cose così come sono, non riuscire a capire la verità della vita. Coloro che si considerano molto istruiti, possono offendersi al sentirsi dire che sono ignoranti. In che modo siamo ignoranti? Si sa che senza...

Corrado Pensa – Come lavorare sull’avversione

Quali sono i mezzi abili per lavorare sull’avversione? a) La prima regola potrebbe formularsi così: “piccolo è utile”. Ossia è particolarmente importante che i praticanti non si lascino sfuggire le piccole o piccolissime avversioni, dato che esse offrono occasioni di...

Alan Wallace – Il significato di equanimità

Coltivare l’equanimità serve da antidoto a due delle principali affezioni mentali: l’attaccamento e l’avversione. L’attaccamento include l’aggrapparsi alla serenità trasmessa dallo samatha, e l’avversione può sorgere se si considerano spiacevoli ostacoli al proprio benessere tutte le distrazioni dalla pratica spirituale,...

Robert and Talbot Trudeau, shavasana

Jon Kabat-Zinn – Oggi è il giorno perfetto per morire

Mi aveva colpito la storia di Ramana Maharshi, uno dei più grandi saggi dell’età moderna, che un giorno, liceale diciassettenne senza interesse né formazione spirituale, era stato sopraffatto da una profonda angoscia di morte. Aveva deciso di seguirla, invece di...

Fatimeh Nadimi, Poverty

Charlotte Joko Beck – La rinuncia non serve

Consideriamo il concetto di ‘rinuncia’. È sensazione comune che, per incominciare una nuova vita, dobbiamo rinunciare a quella vecchia. A che cosa si rinuncia? Si rinuncia al mondo materiale, così come lo concepiamo, o al mondo del pensiero e delle...

0

Jon Kabat-Zinn – Ecco l’attaccamento dal quale dobbiamo liberarci

È benefico e liberatorio permetterci di riconoscere quanto sia impersonale, in realtà, il processo della vita e con quanta prontezza invece noi tendiamo a reificarla, a farne una questione personale in termini assoluti, e poi a restare bloccati all’interno dei...