Taggato: letture di thich nhat hanh

Amancay Maahs, Hugs

Thich Nhat Hanh – Meditazione dell’abbraccio

La meditazione dell’abbraccio è una pratica che ho inventato io. Nel 1966 una donna – una poetessa – che mi aveva accompagnato all’aeroporto di Atlanta, al momento di salutarmi chiese: «Si può abbracciare un monaco buddhista?» Nel mio paese non...

Viewminder, Mark Jeremy Gleberzon

Thich Nhat Hanh – Sii delicato con te stesso

Osserva il cambiamento che si produce nella tua mente alla luce della consapevolezza. Anche il respiro cambia, diventa ‘non-due’ (preferisco non usare la parola ‘uno’) con il sé che osserva. Anche i pensieri e le sensazioni, assieme ai loro effetti,...

Bonnie Moreland, Snake River, Oregon

Thich Nhat Hanh – L’altra sponda è questa sponda

Quando parlava di salvezza o emancipazione, il Buddha utilizzava il termine pārayāna, «l’altra sponda», che sta per il regno della non nascita, della non morte e della non sofferenza. Talvolta, non essendo il concetto di «altra sponda» sufficientemente chiaro, il...