Taggato: originazione interdipendente

4 elementi

I quattro elementi in me e al di fuori di me

Questo incontro si colloca all’interno del ciclo “Noi siamo gli altri”, nel quale ci esercitiamo ad osservare nel nostro corpo e nella nostra mente, mentre siamo in meditazione, l’interdipendenza che ci lega ad ogni fenomeno della realtà. Essa fa sì che, mentre pratichiamo, sono presenti in noi molte altre persone, esseri viventi e non viventi, i quali partecipano di fatto alla nostra meditazione. La pratica proposta è una meditazione sui 4 elementi elaborata nell’ambito della tradizione del maestro zen Thich Nhat Hahn, da Sister Chan Duc.

questo è perché quello è 1

Meditazione del “questo è perché quello è”

La meditazione del “questo è perché quello è” consente di sperimentare in prima persona uno dei più importanti insegnamenti del Buddha, l’originazione interdipendente, o ‘interessere’, come direbbe Thich Nhat Hanh. Se il vento ti porta via il cappello non arrabbiarti, scopri la dimensione del ‘non sé’

anatta

Anattā, la teoria buddhista della relatività

Il concetto di Anattā, o Non Sé, è uno degli insegnamenti più rivoluzionari introdotti dal Buddha, che era consapevole anche della difficoltà di capirlo. Ce lo spiega in modo molto chiaro lo studioso Walpola Rahula.