Taggato: poesia

Alexander Kuchar, Falcon flying

Silvio Anselmo – Potere

Accettare l’impotenza nel confronto con le cose mi dà un potere inaspettato: così non mi sento più sigillato e il cuore canta e fluisce con tutto ciò che accade in gioiosa libertà. Da: Silvio Anselmo, “Il viaggio. Desiderio d’infinito –...

Thomas Meier, junior-fingers

Silvio Anselmo – Mi tremano tra le dita

Mi tremano tra le dita sempre meno sicuri pensieri a causa di un cuore che ha un lungo ieri e un breve incerto futuro. Ma posso ancora stanare e cantare la speranza che sa dare al vivere il passo di...

Bryce Bradford, Liquid Intricacy

Silvio Anselmo – Liquidamente

Liquidamente arreso alla sfuggente presa del reale. Ecco, si, liquido come l’acqua che si insinua e prende tutte le forme, ma non ne conserva alcuna; tutti i sapori, gli umori e li scioglie in sé e va ad arricchire, con...

Forum Dança, dancing exercises

Silvio Anselmo – La danza del rallentare

Se tu rallenti rallenti il tuo agire in quelle lente movenze ti sentirai danzare la vita – non più schiacciato dal condizionamento, dalla necessità, automatizzato- e darai significato e gusto a ogni più minuto ricciolo di realtà. In quella lentezza...

ionea, Little Gardener 1

È tempo di prendersi cura di se stessi

Una poesia di Antonio Machado ci invita a considerare noi stessi come un giardino da non lasciare incustodito, ma da coltivare con cura e amore ogni giorno. In questo tempo di vacanze abbiamo molte più possibilità di dedicarci a noi stessi

Brendan Lally, Yasmina Dance II

Jeff Foster – Questa danza imperfetta

Non abbiamo mai fatto la prova generale per questo siamo un disastro Noi tremiamo e sudiamo Ci pestiamo i piedi l’un l’altro A volte andiamo fuori tempo E dimentichiamo i nostri passi e le nostre file Ma almeno questo è...

Mary Oliver – Le oche selvatiche

Non devi essere buono. Non devi trascinarti ginocchioni, pentito, per cento miglia attraverso il deserto. Devi soltanto permettere a quel mite animale, al tuo corpo, di amare ciò che ama. Parlami della tua disperazione, io ti racconterò la mia. Intanto,...

Charlie Chaplin e Gandhi

Charlie Chaplin – Quando ho cominciato ad amarmi

Quando ho cominciato ad amarmi davvero e ad amare, mi sono reso conto che il dolore e la sofferenza emotiva servivano a ricordarmi che stavo vivendo in contrasto con i miei valori. Oggi so che questa si chiama autenticità. Quando...

Miguel Discart, 2016-03-22_17-07-51_ILCE-6000_DSC09280

Thich Nhat Hanh – Chiamami con i miei veri nomi

Non dire che domani scomparirò, perché io arrivo sempre. Guarda in profondità: io arrivo ogni secondo, per essere un germoglio sul ramo a primavera; per essere un minuscolo uccellino con le ali ancora fragili che impara a cantare nel suo...