Taggato: pratiche per il riposo

prurito 5

Pratica di osservare il prurito

Quando si sta seduti immobili a meditare, per 20, 30, 60 minuti, è inevitabile che il corpo si manifesti, tramite piccoli fastidi, come il prurito. Se pensi che non ci sia niente di male, a grattarsi, non hai tutti i...

3

La mia maestra zen è una gatta

“Se incontri il gatto in giardino onoralo come tuo maestro“, insegnava nel XIII secolo Eihei Dōgen, fondatore della scuola Soto Zen. Non è un paradosso, né un’enigmatico koan, ma un suggerimento ancora valido a otto secoli di distanza. Me l’ha...

saper aspettare 3

Saper aspettare, un arte

Saper aspettare è l’arte che ci mostra il poeta e scrittore Rainer Maria Rilke (1875-1926) in un mirabile brano.

vedere direttamente 1

Vedere direttamente è la luce della scoperta

Per Tony Packer vedere direttamente è la “luce della scoperta”, al di là di ogni nostro desiderio di fare esperienze o di cercare l’illuminazione

2

La primavera è primavera anche in città

Oggi a Roma è una splendida giornata di primavera, col cielo di un azzurro intenso. A farci caso – anche in questa città così caotica, arrabbiata e abbandonata agli egoismi individuali – di cose belle e piene di vita se...

meditazione del fiore 2

Meditazione del fiore

Il fiore è una delle poche cose al mondo che è sempre in grado di risollevarci lo spirito e i sensi, con la sua fragranza, a tutte le latitudini e in ogni tempo. È un simbolo universale di amore e...

rilassamento 0

Le quattro porte del rilassamento

Un metodo per rilassarsi in modo facile e veloce, che consiste nell’agire sulle zone del corpo dove si accumulano di più le tensioni emotive

non fare niente 3

L’arte di non fare niente in particolare

Non fare niente o avere poco da fare sono considerati comportamenti negativi, nella nostra società. Ma diversi maestri spirituali evidenziano come l’inattività sia il presupposto per la guarigione e anche per ritrovare se stessi.