Taggato: interdipendenza

Ferran Jordà, La felicitat (happiness)

Sharon Salzberg – Essere veramente felici in questo mondo è un atto rivoluzionario

La sensazione di essere pienamente vivi, che sperimentiamo come felicità, può essere descritta anche come amore. Essere indivisi e non frammentati, essere completamente presenti, è amare; prestare attenzione è amare. Il grande maestro indiano Nisargadatta Maharaj una volta disse: “La...

3

Facebook può favorire l’apertura mentale

Seondo Dan Zigmond, monaco zen e responsabile del news feed di Facebook, quest’ultima può favorire l’apertura mentale. Ma dipende tutto da noi. Ecco come ricavare il meglio da Facebook grazie ad un uso consapevole

Thich Nhat Hanh – Essere o non essere, non è questo il problema

Occorre che andiamo al di là delle idee di essere e di non essere, di venire e andare, lo stesso e differente, nascita e morte. Venire al mondo e andarsene non è che una coppia di opposti; in realtà non...

3

Etica del rating

L’etica del rating è una nuova forma di impegno nell’era digitale. Esprimendo il nostro gradimento verso prodotti e servizi, possiamo sentire i legami profondi che ci uniscono agli altri e praticare la generosità

Dalai Lama – L’etica laica si basa sulla responsabilità globale

Di tanto in tanto mi accorgo che le persone praticano una comoda distinzione tra l’etica personale e quella relativa a un più ampio contesto sociale. A mio parere, si tratta di un atteggiamento fondamentalmente errato, poiché trascura l’interdipendenza che caratterizza...

1

Bambino con tre genitori? Sono molti di più!

La nascita del bambino con tre genitori scandalizza alcuni ed entusiasma altri. Al di là dei possibili giudizi etici, la notizia è molto importante, perché può aiutarci ad accettare definitivamente una realtà che è propria di noi esseri umani: quella di non avere solo 2 genitori, ma molti

Mary Oliver – Le oche selvatiche

Non devi essere buono. Non devi trascinarti ginocchioni, pentito, per cento miglia attraverso il deserto. Devi soltanto permettere a quel mite animale, al tuo corpo, di amare ciò che ama. Parlami della tua disperazione, io ti racconterò la mia. Intanto,...

0

La mente estesa può salvare l’umanità

Secondo il modello della mente estesa, la nostra mente include anche gli oggetti che usiamo. Perciò gli smartphone possono renderci persone libere, a condizione che…

Z S, together

Jack Kornfield – Provare compassione è troppo facile per noi

Dal punto di vista della psicologia buddhista, la compassione è naturale: deriva dalla nostra interconnessione, che il buddhismo chiama « interdipendenza ».* È facile coglierla nel mondo fisico: nel grembo, ogni bambino è interdipendente con il corpo della mamma; se...

foto di Anghel Adrian

Thich Nhat Hanh – Amore mio, chi sei tu?

Se un giorno tu volessi un argomento di meditazione, scegline uno che ti stia a cuore, che muove il tuo interesse e che richiami immediatamente la tua attenzione. Potrà essere il sole, un bruco, una goccia di rugiada, il tempo,...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: