La saggezza della non discriminazione

Questo breve estratto da un discorso di Thich Nhat Hanh, tenuto in Italia, parla della natura della non discriminazione che è presente in tutta la realtà, a partire dal nostro corpo. Siamo abituati fin da piccoli a dividere il mondo in due, a discriminare tra corpo e mente, destra e sinistra, noi e gli altri. Questo dualismo ci porta a un continuo confronto con gli altri e a non vedere la realtà dell’interessere, la pluralità di legami che lega tra loro intimamente tutti gli esseri.

“Ogni nostro pensiero dovrebbe essere libero da discriminazione. Senza discriminazione non c’è più separazione, paura o rabbia”.

Per approfondire:

Rupert Spira – Il non dualismo spiegato per bene

Pubblicità

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da Zen in the City?

Inserisci il tuo indirizzo per ricevere notifiche alla pubblicazione di nuovi contenuti:

(ricordati dopo di cliccare sull’email di conferma)

Pubblicità

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. isabella collodi ha detto:

    grazie per questo bellissimo articolo! Isabella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *