Saper aspettare, un arte

Potrebbero interessarti anche...

3 risposte

  1. Monica ha detto:

    Salve, ancora una volta mi permetto di condividere sulla mia pagina FB il tuo articolo…davvero preziosa la poesia di Rilke. Grazie!

  2. mainato ha detto:

    lasciare il commento mi è cosa pesante,
    mi sento di lasciare il mento.
    scoprire denti e lingua pulsante.
    infilarmi nel letto lento lento.
    cadere nella rete del sonno,
    come un tonno.

    mainato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *